Humanistica

An International Journal of Early Renaissance Studies

PERIODICITÀ: Semestrale
DIREZIONE EDITORIALE: Michel Blay, Maurice Brock, Guido Cappelli, Jean-Louis Charlet, Marcello Ciccuto, Francesco P. Di Teodoro, Enrico Fenzi, Riccardo Fubini†, Francesco Furlan, Martin McLaughlin, Stefano Pittaluga, Marco Santoro†, Vladimiro Valerio, Hartmut Wulfram.
COMITATO SCIENTIFICO: Johannes Bartuschat, Marco Bertozzi, Monica Centanni, Carmen Codoñer, Paolo d’Alessandro, Vincenzo Fera, Philippe Guérin, Yves Hersant, Peter Hicks, Charles Hope, Giulio Lepschy, Giovanni Lombardo, Peter Mack, David Marsh, Werner Oechslin, Włodzimierz Olszaniec, Nuccio Ordine, Marianne Pade, Lionello Puppi†, Francisco Rico, Andrea Robiglio, Piotr Salwa, Victor Stoichita, Piera G. Tordella, Ranieri Varese, Paolo Viti.
COMITATO DI REDAZIONE: Cecilia Cantalupi, Marco Faini, Andrea B. Loewen, Giuseppe Marcellino, M. Pérez Carrasco, Katharina-Maria Schön, Luca Villani, Giovanni Zagni.

ANNO FONDAZIONE: 2006
ABBONAMENTI: Euro 195.00 (Privati Italia, brossura), euro 285.00 (Individuals Abroad, print), euro 845.00 (Enti Italia, brossura, in omaggio online tramite 1 indirizzo IP / Institutions Abroad, Print, complimentary Online by 1 IP address). Per altre soluzioni contattare l’editore.
EMAIL: lucia.corsi@libraweb.net
SITO WEB: https://www.libraweb.net/
EDITORE: Fabrizio Serra Editore

Rivista di frontiera e, al tempo stesso, di cerniera, «Humanistica» nasce come un’impresa che si vuole rigorosamente collegiale, la cui prima ragion d’essere risiede forse nella multidisciplinarietà e internazionalità dei propri interessi e nella conseguente diversità di scuole, di metodi e studi, di ambiti disciplinari anche, che in essa confluiscono non meno per vocazione che per necessità di confronto reciproco. La sua geografia è tendenzialmente europea e l’arco temporale da essa prioritariamente investito va dal proto-Umanesimo del secolo XIII, fiorito soprattutto nei territori – poi veneti – compresi tra Padova, Vicenza e Verona, fino al più maturo Rinascimento italico e all’ormai generale suo rivivere europeo sullo scadere del secolo XVI – insomma, dal 1250 ca. al 1550 o persino al 1600.
Ciascun fascicolo propone una più articolata formula in tre principali sezioni: 1. Dossiers ad hoc su temi, problemi e figure rilevanti del mondo umanistico italico ed europeo di volta in volta concepiti e curati, d’intesa con la direzione della rivista, da uno o più membri del suo Collegio direttivo; 2. Miscellanea, votata ad accogliere i più diversi e liberi contributi di riflessione o di studio; 3. Rassegna, infine, destinata (a) all’analisi parallela e congiunta di edizioni e studi, di libri, mostre o spettacoli ovvero (b) a ritratti di studiosi moderni o di artisti, di intellettuali e di chierici del tempo.

Tutti i fascicoli disponibili:

Humanistica | 2021 | N. 1-2
A cura di Paolo Perilli
Humanistica | 2020 | N. 1-2
A cura di Paolo Perilli
Humanistica | 2019 | N. 1-2
A cura di Paolo Perilli
Humanistica | 2018 | N. 2
A cura di Paolo Perilli
Humanistica | 2017 | N. 1-2
A cura di Paolo Perilli
Humanistica | 2016 | N. 1-2
A cura di Annalisa Lorenzetti
Humanistica | 2015 | N. 1-2
A cura di Annalisa Lorenzetti
Humanistica | 2014 | N. 1-2
A cura di Annalisa Lorenzetti
Humanistica | 2013 | N. 2
A cura di Annalisa Lorenzetti
Humanistica | 2013 | N. 1
A cura di Annalisa Lorenzetti
Humanistica | 2012 | N. 1-2
A cura di Annalisa Lorenzetti
Humanistica | 2011 | N. 2
A cura di Annalisa Lorenzetti
Humanistica | 2011 | N. 1
A cura di Annalisa Lorenzetti
Humanistica | 2010 | N. 2
A cura di Annalisa Lorenzetti
Humanistica | 2010 | N. 1
A cura di Annalisa Lorenzetti
Humanistica | 2009 | N. 2
A cura di Annalisa Lorenzetti
Humanistica | 2009 | N. 1
A cura di Annalisa Lorenzetti
Humanistica | 2008 | N. 2
A cura di Annalisa Lorenzetti
Humanistica | 2008 | N. 1
A cura di Annalisa Lorenzetti
Humanistica | 2007 | N. 1-2
A cura di Irene M. Civita Mosillo
Humanistica | 2006 | N. 1-2
A cura di Margherita Quaglino