Le riviste presenti
 

 

 

 

Inserire anno della rivista da visualizzare:

ITALIENISCH
Zeitschrift für italienische Sprache und Literatur

Anno 2007 - N. 1
maggio
(a cura di Caroline Lüderssen)

EDITORIAL

PETER IHRING, Garibaldi und die Globalisierung

In occasione del bicentenario della nascita di Giuseppe Garibaldi a Nizza viene qui ricordato il suo impegno per l'unificazione dell'Italia mettendo in rilievo anche la sua fortuna durante l'esilio in Sud America.
Pag. 1
 


MAURIZIO CUCCHI, Delivrance

Cinque poesie inedite del poeta milanese, con commento di Franco Sepe. I testi fanno parte di un libro di prossima uscita.
Pag. 2-4
 


FRANCO SEPE (A CURA DI), A colloquio con Maurizio Cucchi

Maurizio Cucchi, nato a Milano nel 1945, è uno dei più noti poeti e critici letterari in Italia. Esordisce nel 1976 con il volume di poesie "Il disperso" a cui seguono numerose altre raccolte. Nel 2005 pubblica il suo primo romanzo dal titolo "Il male è nelle cose". Nell'intervista lasciato a Franco Sepe, lui stesso poeta e scrittore, Cucchi parla dei suoi concetti estetici e modelli letterari come pure dei contesti della poesia italiana contemporanea.
Pag. 5-11
 


BEITRÄGE ZU LITERATUR, LINGUISTIK UND LANDESKUNDE

ELVIO GUAGNINI, "Il cuore delle cose". Alcune considerazioni sulla prosa di Saba

L'articolo considera l'arco della produzione di Saba dalla prima prosa, "Il Montenegro" (un reportage del 1904), a "Ernesto", scritto nel 1953. Si tratta di un percorso - parallelo e con affinità rispetto a quello compiuto in poesia - nel quale Saba sperimenta generi diversi, elabora strategie e mette a fuoco punti di vista differenti, adotta tecniche narrative varie per arrivare a una definizione sempre più complessa e profonda di sé, della propria vita, della propria natura e del proprio rapporto con la realtà nella contraddizione-ossimoro-intreccio di un desiderio di solitudine, di mantenimento della propria identità e diversità con una volontá di apertura e di rapporto con gli altri.
Pag. 12-22
 


WILHELM PÖTTERS, Die Sonette des Francesco Petrarca oder Wie fragmentarisch sind die Rerum vulgarium fragmenta?

Nella ricerca sul Canzoniere di Petrarca, gli studiosi si trovano ad essere confrontati con due questioni centrali: 1) Il ciclo di poesie si riduce ad una semplice collana di singoli "fragmenta" o si tratta piuttosto di un "aedificium" organicamente costruito?, 2) fino a che punto l'autografo Vat. Lat. 3195 può essere considerato und "forma" vicinissima alla versione definitiva che il poeta aveva in mente? Nel presente saggio le due questioni vengono studiate con riferimento al più importante genere lirico dell'opera: il sonetto. L'autore si prefigge adimostrare che il numero dei sonetti - 317 fra i 366 componimenti delle "Rime" - non è dovuto ad una scelta casuale, ma che esso rivela piuttosto una struttura portante dell'intera composizione. L'autografo petrarchesco rappresenta un'opera segnata sia da una concezione organica sia da uno stadio definitivo di redazione.
Pag. 25-44
 


SUSANNE GRAMATZKI, Enigmatisches Erzählen. Narrative Verfahren im zeitgenössischen Roman, dargestellt an Roberto Cotroneos "Otranto"

Il contributo cerca di indagare quali sono le strategie narrative nelle opere di Roberto Cotroneo, un autore che di professione conosce benissimo il campo letterario. Nel romanzo "Otranto" (1997) si possono evidenziare acuni modi di narrare particolari che caratterizzano le opere di Cotroneo: un discorso labirintico, sia sul piano tematico, sia sul piano formale, un sistema di rimandi ad altri testi e alle arti figurative e il rinvio frequente alla nozione del gioco.
Pag. 46-66
 


TANIA BAUMANN, Frauen- und Inselbilder in der sardischen Romanliteratur des 20. Jahrhunderts

Partendo dalla convinzione che la critica letteraria moderna non possa prescindere dall'apporto di conoscenze dovute a diverse discipline affini, l'autrice effettua una lettura diacronico della narrativa novecentesca della Sardegna tenendo conto dello specifico contesto storico, socioculturale e psicoantropologico. Attraverso un'analisi esemplificata di diversi autori e romanzi cerca di dimostrare che la figura femminile vi possa essere letta come rappresentazione figurativa della Sardegna. Sono stati scelti i seguenti autori e romanzi: "Cenere" di Grazia Deledda, "I passeri" di Giuseppe Dessì, "Il giorno del giudizio" di Salvatore Satta, "Gli arcipelaghi" di Maria Giacobbe, "Alice" di Salvatore Mannuzzu e "Dura madre" di Marcello Fois.
Pag. 68-85
 


BIBLIOTECA POETICA

EVA-MARIA THÜNE, Elisa Biaginis Rotkäppchen

L'autrice presenta una poesia della giovane poetessa romana dal titolo "don't talk with strangers" evidenziandone le fonti letterarie e i particolari dello stile poetico.
Pag. 86-89
 


'TOCCARE IL CIELO CON UN DITO'

CARLO MILAN, Espressioni idiomatiche nell'italiano contemporaneo, Parte III: "Il lavoro e il denaro"

Questa rubrica presenterà in dieci puntate le principali espressioni idiomatiche dell'italiano contemporaneo riportando esempi da testi letterari.
Pag. 90-97
 


SPRACHECKE ITALIENISCH

EDGAR RADTKE, Funktionswandel des Wortschatzes im Regionalitalienischen der jüngsten Sprachgeschichte

L'autore discute i cambiamenti nel rapporto fra l'italiano standard e l'italiano regionale. I regionalismi svolgono, secondo la tesi di Radtke, un ruolo di enfatizzazione sia nella lingua parlata che nella lingua letteraria. Il lessico regionale acquisisce in questo contesto una funzione secondaria rispetto allo standard.
Pag. 98-100
 


ZUR PRAXIS DES ITALIENISCHUNTERRICHTS

HANNELORE MARTIN, Wie hilfreich ist Software für das Erlernen der italienischen Sprache?

In questo contributo vengono presi in esame programmi digitali per l'apprendimento della lingua italiana e precisamente: Grammatiktrainer, Vokabeltrainer e Kommunikationstrainer della Casa Editrice digital publishing, Grammatiktrainer, Anfängerkurs, Vokabeltrainer di Pons (Klett). L'autrice discute i vantaggi e gli svantaggi dei programmi e dell'uso di materiale digitale nell'insegnamento in generale.
Pag. 102-115
 


SITI UTILI PER L'INSEGNAMENTO DELL'ITALIANO

DANIEL REIMANN, Online - Sprachkurse (II)

Presenta i corsi d'italiano online "Italian Steps" e "Cours d'Italien".
Pag. 117
 


BUCHBESPRECHUNGEN

RICCARDO TESI, Storia dell'italiano. La lingua moderna e contemporanea, a cura di

Bologna, Ed. Zanichelli - 2005

(Zarko Muljacic)

 

pag. 118-121
 

 

SARAH BERNASCONI, Tra cielo e terra. La metamorfosi del sacro nella poesia e nel teatro di Mario Luzi, a cura di

Firenze, Ed. Franco Cesati Editore - 2005

(Michaela Weiß)

 

pag. 122-126
 

 

KURZREZENSIONEN

ARNO SCHOLZ, Subcultura e lingua giovanile in Italia. Hip-hop e dintorni, a cura di

Roma, Ed. Aracne - 2005

(Gabriele Budach)

 

pag. 128-132
 

 

CESARE DE MARCHI, La furia del mondo, a cura di

Milano, Ed. Feltrinellii - 2006

(Frauke Bayer)

 

pag. 132-135
 

 

PIA SCHWARZ-LAUSTEN, L'uomo inquieto, Identità e alterità nell'opera di Antonio Tabucchi, a cura di

Copenhagen, Ed. Museum of Tusculanum Press, University of Copenhagen - 2005

(Bernward Ophey)

 

pag. 135-138
 

 

RAGNI MARIA GSCHWEND, Figaros Flehn und Flattern. Mozart in den Fängen seiner Übersetzer, a cura di

Straelen, Ed. Straelener Manuskripte - 2006

(Thomas Amos)

 

pag. 138-140
 

 

Storia della Resistenza Imperiese, voll. 4, a cura di

Savona, Imperia, Ed. - 2005

(Thomas Brückner)

 

pag. 141-144
 

 

DANILA PIOTTI, GIULIA DE SAVORGNANI, UniversItalia. Corso di italiano. Kursbuch, a cura di

München, Ed. Hueber Verlag - 2006

(Gherardo Ugolini)

 

pag. 144-146
 

 

ELENA CARRARA, Universitalia. Corso di italiano. Eserciziario. Arbeitsbuch mit integrierter Audio-CD, a cura di

München, Ed. Hueber Verlag - 2006

(Gherardo Ugolini)

 

pag. 144-146
 

 

UniversItalia. Corso di italiano. 2 Audio-CDs zum Kursbuch, a cura di

, Ed. -

(Gherardo Ugolini)

 

pag. 144-146
 

 

UniversItalia. Corso di italiano. Lehrerhandbuch, a cura di

, Ed. -

(Gherardo Ugolini)

 

pag. 144-146
 

 

RASSEGNA

CAROLINE LÜDERSSEN, Italienische Themen an den Hochschulen Deutschlands, Österreichs und der Schweiz im Sommersemester 2007

Elenco dei corsi su temi italiani nelle Università tedesche, austriache e svizzere nel semestre estivo 2007.
Pag. 148-168
 


MITTEILUNGEN

°,

Dante-Tagung in Marburg (Convegno Studi Danteschi a Marburgo), p. 170-171 (Joachim Leeker), Eröffnung des Italien-Zentrums an der Technischen Universität Dresden (Inaugrazione del Centro Studi Italiani all'Università di Dresda), p. 171-172, Prossimi Convegni, Libri ricevuti, Riviste di Scambio, p. 172-175.
Pag. 179-175