Le riviste presenti

 

 

 

 


  RESINE

Trimestrale
Direttore responsabile: Silvio Riolfo Marengo.
Direzione scientifica: Pier Luigi Ferro; Silvio Riolfo Marengo; Stefano Verdino.
Comitato di redazione: Domenico Astengo; Attilio Mauro Caproni; Francesco De Nicola, Pier Luigi Ferro; Giovanna Ioli; Manuela Manfredini; Beppe Manzitti; Simona Morando; Silvio Riolfo Marengo; Giuliana Rovetta; Camilla Salvago Raggi; Adriano Sansa; Stefano Verdino; Pier Antonio Zannoni.
Segreteria di redazione: Giulia Briano.
Rubriche: Saggi. 

 Consulta gli altri fascicoli della rivista:

RESINE


Anno 2015 - N. 143-146
(a cura di Cristiana Chmielewski)

PIER LUIGI FERRO, SILVIO RIOLFO MARENGO, Editoriale

La rivista "Resine" è stata la più longeva tra le riviste letterarie che dalla Liguria hanno saputo guardare ben oltre l'ambito dei confini regionali. Essa ha sollecitato e accompagnato il dibattito culturale e artistico da più di quarant'anni e, per tale motivo, si è pensato ad una sua celebrazione dedicando un numero speciale di "Resine" alla sua storia e ai rapporti con gli artisti che vi hanno collaborato nel tempo.
Pag. 5-6
 


NELL'OFFICINA DI "RESINE" 1972-2015

STEFANO VERDINO, Diogene: la premessa

"Diogene" nasce nel 1959 in un momento di piena crisi del neorealismo e di ricerca di qualcosa di nuovo. Strutturato in tabloid, con ogni fascicolo di dodici pagine, senza foto e una grafica datata. Si possono scandire tre fasi della rivista, a seconda dei motivi dominanti: la prima è quella più strettamente letteraria segnata da Guerrini, la seconda, intorno al 1961, legata al nesso tra cultura e comunicazione, ed una terza fase iniziata con il volume n. 49 del 1967 che coincide con il trasferimento presso l'editore Giordano di Milano, a cui si accompagna un cambiamento 'fisico' della rivista dovuto ad un miglioramento di grafica e di copertina.
Pag. 7-14
 


EUGENIO PARODI, Preistoria, origine e nascita di "Resine"

Per ricostruire la storia di "Resine" occorre ritornare al primo numero del settimanale di cultura "rigamatta" che venne pubblicato il 24 ottobre 1970 sul "Corriere Mercantile". Un'iniziativa risultata innovativa ed unica ma che vide la fine nello stesso anno. La perdita di riviste culturali in Liguria, spinse Guerrini nell'impresa di avviare un nuovo progetto editoriale, che presentò agli amici collaboratori con il nome di "Resine" nel 1972.
Pag. 15-34
 


LUIGI FENGA, Storia della seconda serie di "Resine"

La prima fase della rivista si interrompe nel giugno 1978, per poi riprendere a luglio 1979. Il breve periodo di assenza della rivista fu speso da Guerrini per la ricerca di un nuovo editore, che sarà poi a Savona il suo amico Marco Sabatelli. Questa seconda fase di "Resine" si estende fino al 2009, anno in cui a Sabatelli si sostituirà l'"Associazione culturale Resine".
Pag. 35-46
 


ADRIANO SANSA, Ricordo, eravamo amici

Adriano Sansa ripercorre gli eventi ed i momenti trascorsi insieme alla redazione di "Resine" e le riunioni che si svolgevano in casa sua con Guerrini e Faggi.
Pag. 47-50
 


PIER LUIGI FERRO, Dieci anni con "Resine": ricordi e pensieri, senza troppe pretese

Pier Luigi Ferro racconta i suoi anni da collaboratore con la rivista, che ebbero inizio da un invito dell'amico Stefano Verdino a redigere un articolo sul futurismo savonese. Articolo poi uscito nel 2006: "Il futurismo a Savona, Albisola ed Altare".
Pag. 51-64
 


GIULIANA ROVETTA, La cultura straniera nella seconda serie di "Resine" (1979-2009)

Nell'articolo si cerca di tracciare una mappa degli scritti in cui hanno avuto risonanza anche autori stranieri, bensì la linea editoriale di Guerrini fosse considerata più ristretta all'ambito regionale. E' grazie alla collaborazione con Vico Faggi, Fenga e Astengo che la rivista si aprì anche a testi stranieri e verso autori dimenticati.
Pag. 65-72
 


GIORGIA GHERSI, Uno sguardo su "Resine". Poesia visiva e grafica negli ultimi numeri

Si ripercorrono i cambiamenti grafici e stilistici che hanno caratterizzato ogni fase importante nella storia della rivista. "Resine", rivisitando con intelligenza anche le sue origini, si è aggiornata a linguaggi ed elementi artistici moderni offrendo al lettore un'anticipazione anche delle novità dei contenuti all'interno di essa.
Pag. 73-78
 


JACOPO MARCHISIO, Un'età ingrata: impressioni di lettura e di scrittura

"Resine" è stata a lungo una rivista miscellanea, cosa che le ha consentito di esprimere una grande varietà di voci e di argomenti, ma che ha comportato il rischio della volatilità. Oggi, l'equilibrio raggiunto fra numeri miscellanei e numeri monografici rappresenta un successo ed un'ottima scelta affinché non si perda il prestigio intellettuale con cui la rivista si è sempre misurata e presentata.
Pag. 79-82
 


ALBUM SBARBARO

*, Tempo di "Resine": i luoghi, gli anni, le persone

Album di foto che ripercorrono le tappe più significative della vita di Camillo Sbarbaro, dall'atto di nascita alla rappresentazione di lui anziano con i suoi figli.
Pag. 83-114
 


"RESINE" 2015: SAGGI, POESIE, TESTIMONIANZE

CRISTINA CAVALLO, "Resine" e la previsione antinomica del deserto: il pino e l'acqua morta

Lettura prospettica dell'opera "Resine" di Camillo Sbarbaro, esaminata nei termini di un esercizio estetico in cui è possibile rintracciare accenni di una nuova narrazione della natura e del paesaggio.
Pag. 115-123
 


SANDRO BAJINI, Sestina in acrostico per "Resine"

Poesia
Pag. 124
 


PIER LUIGI FERRO, Acrostico bustrofedico

Poesia
Pag. 125
 


TIZIANO ROSSI, Pino

Saggio
Pag. 126
 


GIUSEPPE CONTE, Nuovo omaggio a Camillo Sbarbaro

Poesia
Pag. 127-128
 


SAMUELE FIORAVANTI, Alla radice di Sbarbaro. Tempi di "Resine" nella poesia di Umberto Fiori

Analisi della prima sezione delle "Cartoline in franchigia", intitolata "Tempi di Resine" (1909). Essa si pone alla radice dell'opera sbarbariana, poichè mostra il clima in cui prese forma il debutto del poeta ligure.
Pag. 129-144
 


"RESINE": I COLORI DELLA LIGURIA

*, "Resine": i colori della Liguria

Raccolta di opere di pittori e scultori riproposte negli anni, nelle varie pubblicazioni della rivista.
Pag. 145-176
 


"RESINE": LA POESIA VISIVA

*, "Resine": la poesia visiva

Serie di poeti visivi riproposti da "Resine" quali: Giovanni Fontana, Nanni Balestrini, Milena Milani, Roberto Sanesi.
Pag. 177-188
 


"RESINE": I COLORI DEL NOVECENTO

*, "Resine": i colori del Novecento

Immagini di opere d'arte ospitate nelle varie pubblicazioni di "Resine".
Pag. 189-254