Le riviste presenti

 

 

 

 


  LUZIANA

Rivista annuale

Pubblicata in collaborazione e con la partecipazione dell’Associazione Mendrisio Mario Luzi Poesia del Mondo

Direzione scientifica: Carlo Carena (Membro onorario, Edizioni Einaudi, Torino), Paola Baioni (Università di Torino), Paolo Andrea Mettel (Associazione Mendrisio Mario Luzi Poesia del Mondo), Stefano Verdino (Università di Genova).
Comitato scientifico: Epifanio Ajello (Salerno), Giorgio Baroni (Cattolica - Milano), Alberto Carli (Molise), Alberto Comparini (Verona), Anna Dolfi (Firenze), Enrico Elli (Cattolica - Milano), Franco Contorbia (Genova), Gianni Festa (fter), Luigi Fontanella (State University of New York - Stony Brook),Raffaele Giglio (Federico II - Napoli), Sergio Givone (Firenze),Vicente González Martin (Salamanca - Spagna), Pedro Luis Ladrón de Guevara Mellado (Murcia - Spagna), Giuseppe Langella (Cattolica - Milano), Alfredo Luzi (Macerata),Marco Marchi (Firenze), Uberto Motta (Friburgo - Svizzera), François Livi (Paris - Sorbonne), Marina Paino (Catania),Daniele Piccini (Stranieri di Perugia), Antonio Prete (Siena), Giancarlo Quiriconi† (Chieti-Pescara), Giuseppe Savoca (Catania), Silvio Ramat (Padova), Luigi Tassoni (Pécs - Ungheria),
Zosi Zografidou (Salonicco - Grecia)
.
Segreteria di redazione: Paola Baioni.
Comitato di redazione: Francesca Bartolini, Michele Bordoni, Alberto Carli,Dario Collini, Chiara Favati, Luigi Ferri, Andrea Giusti, Leonardo Manigrasso, Franzisca Marcetti, Francesca Nencioni,Martina Romanelli, Elena Rondena, Davide Savio, Maria Chiara Tarsi.
Amministrazione: Fabrizio Serra editore, Pisa-Roma. Uffici di Pisa: via Santa Bibbiana 28 - I 56123. Uffici di Roma: Via Carlo Emanuele I 48 - 00185.
Abbonamenti: Euro 40.00 (Privati Italia, cartaceo), Euro 50.00 (Individuals Abroad, print), Euro 60.00 (Enti Italia, cartaceo, incluso online tramite 1 indirizzo IP / Institutions Abroad, Print, online included by 1 IP address), Euro 65.00 (Enti Italia, cartaceo, incluso online tramite IP (da 2 fino a 20 indirizzi) / Institutions Abroad, Print, online included by IP (from 2 till 20 addresses)), Euro 95.00 (Enti Italia, cartaceo, incluso online tramite IP (oltre 20 indirizzi) / Institutions Abroad, Print, online included by IP (more than 20 addresses)).

 


«Luziana» is an International Peer-Reviewed Journal.

 Consulta gli altri fascicoli della rivista:

LUZIANA


Anno 2019 - N. 3
(a cura di Michele Bordoni)

SAGGI

VALENTINA COLONNA - ANTONIO ROMANO, Introduzione alla prosodia luziana

Il saggio riassume un primo insieme di riferimenti che si propongono per l'analisi intonetica e intonologica della poesia di Luzi, partendo da una selezione di schemi presenti in Dizione. Aspetti della lettura endofasica sono messi in relazione con le modalità di realizzazione prosodica della lettura in vista di uno spoglio acustico dei dati di parlato.
Pag. 13-24
 


MICHELE BORDONI, "La nominazione delle cose". Incarnazione e crocifissione come ritorno alla poesia nell'ultimo quindicennio della lirica luziana

L'impressione di quieta fiducia nella ricongiunzione del tutto a Dio avvertibile nelle opere dell'ultimo quindicennio della produzione di Luzi sembra ridurre il dato umano e storico, in una poesia elementare, a dato insignificante se confrontato alle più evidenti manifestazionei della natua (fiumi, mari, monti). La spiritualità luziana, tuttavia, risolve lo stallo prodottosi negli anni Ottanta mediante la figura tragica di Cristo, nel suo doppio movimento di Incarnazione e Crocifissione. Con il suo sacrificio il mondo partecipa al piano celeste. La sua presenza nella nuova poesia luziana verrà qui analizzata intendendola come punto focale delle opere degli anni Novanta e Duemila.
Pag. 25-37
 


LUIGI FERRI, La navigazione celeste. Poesia ed escatologia nel primo Luzi

La raccolta "La barca" è un'opera in cui convivono pathos lirico-elegiaco, di atmosfera simbolista, e Weltanschauung escatologica di ascendenza cristiana: Weltanshauung che non ha nulla di esplicitamente dottrinale, ma che si presenta nel segno di una naturalezza del poeta capace di farsi mondo e immaginario lirico. Attraverso l'analisi di alcuni testi - e soprattutto della posia programmatica "Natura" - il saggio cerca di dimostrare come l'ambiguo rapporto tra vita terrena e vita celeste sia il nucleo drammatico che informa di sè, ab origine, le figure dell'intera raccolta.
Pag. 38-48
 


FRANCESCA NENCIONI, Fenomenologia e semantica del borgo: un percorso da Leopardi a Luzi

Il diverso rapporto che legò Leopardi e Luzi ai paesi di origine è alla base delle scelte linguistiche e delle immagini di Recanati e Samprugnano, che si riflettono nella poesia e rimandano alla distinzione tra simbolo e allegoria. La fenomenologia del borgo si avvale di ricorrenze di sfondi paesaggistici, di personaggi affini, di isotopie topiche costanti. I lemmi, pur presentando un lieve scarto sul piano del significante, rivesonto risonanze liriche differenziate a livello del significato. Il divario si coglie in particolare nel rapposrto tra elementi architettonici e figure femminili prematuramente raggiunte dalla morte.
Pag. 49-58
 


CARLO CARENA, Mario Luzi in casa Einaudi

IL contributo illustra la collaborazione di Luzi con la casa editrice Einaudi in qualità di traduttore, a partire dal 1983, anno di pubblicazione de “La cordigliera delle Ande”, e si sofferma sulle riflessioni del poeta sulla pratica del tradurre.
Pag. 59-64
 


FRANCESCA OLOCCO, "Da mito a maestro". Mario Luzi lettore di Dante

Il presente saggio si occupa del profondo rapporto tra Mario Luzi e Dante Alighieri, concentrandosi in particolar modo sull'ultima raccolta pubblicata in vita dal poeta di Castello, ovvero "Dottrina dell'estremo principiante" del 2004. Luzi è stato uno dei pionieri della riscoperta dantesca in opposizione ai canoni dell'Ermetismo e il suo dantismo ha continuato a evolversi dagli anni Trenta del Novecento ai primi anni del XXI secolo. Inoltre, nelle sue ultime opere, Luzi ha attuato una costante rvisitazione in chiave moderna dei situazione dantesche, che divengono matrice di un nuoo processo di creazione e perciò, in parte, sono mascherate e rimodellate. Due esempi di analisi finali sono portati a dimsotrazione di tale fecond influenza.
Pag. 65-73
 


TESTIMONIANZE

PIETRO PAOLO TARASCO, Un'amicizia che fluisce tra il terrestre e il celeste

Affettuoso ricordo di un'amicizia e di una collaborazione tra l'artista Pietro Paolo Tarasco e Mario Luzi (ispiratore), che affonda le radici nel 1982 e continua fino alla morte del poeta.
Pag. 77-80
 


"PER IL BATTESIMO"

MICHELE BORDONI-RUDY TOFFANETTI-RICCARDO CANALETTI- VALENTINA COLONNA. EMANUELE FRANCESCHETTI, Battesimi

Cinque giovani poeti, tutti al di sotto dei trent'anni, dedicano una poesia inedita a Mario Luzi, nel quale riconoscono un maestro.
Pag. 83-87
 


RECENSIONI

MARIO LUZI, Teatro a cura di Paola Cosentino

Milano , Ed. Garzanti - 2018
(Stefano Verdino)
pag. 91-92

 

Mario Luzi poeta del Novecento. Modernismo, lirica, ermeneutica a cura di Alberto Comparini

Quaderni del \'900, N° XVII, 2017

(Paolo Rigo)
pag. 92-95

 

Nel nome di Mario Luzi a cura di Stefano Verdino-Paolo Andrea Mettel

Città di Castello , Ed. Centro Stampa - 2015
(Valentina Puleo)
pag. 95-98

 

Il mondo di Mario Luzi a cura di DANIELE MARIANACCI-CAROLA FARCI

Cagliari , Ed. Cenacolo di Ares - 2015
(Luigi Ferri)
pag. 98-100

 

"Desiderio di verità" e altri scritti inediti e rari a cura di Eugenio de Signoribus-Enrico Capodaglio- Feliciano Paoli

Istmi. Tracce di vita letteraria, N° 33-34, 2014

(Giulia Elda Grata)
pag. 100-102