All for Joomla All for Webmasters


SI RINGRAZIANO PER IL SOSTEGNO:

Calendario eventi

<< Agosto 2019 >> 
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
     1  2  3  4
  5  6  7  8  91011
12131415161718
19202122232425
262728293031 

ULTIMO AGGIORNAMENTO: 31/07/2019 ** SCHEDE AL 27/06/2019: 60.952** SCHEDE AL 31/07/2019: 61.101



SINESTESIE

L’Associazione Culturale Internazionale Edizioni Sinestesie è un’Associazione senza scopo di lucro rinnovata nel Gennaio 2012.

Dal 2001 promuove la pubblicazione del periodico annuale «Sinestesie», fondato e diretto da Carlo Santoli. La rivista – che punta a diffondere e incoraggiare studi di tipo comparatistico tra le diverse forme della comunicazione letteraria e le arti (musica, teatro, cinema, pittura, fotografia) – ha ottenuto nel 2006 il patrocinio scientifico della MOD (Società italiana per lo studio della modernità letteraria).

Presentandosi come collana di studi sulla letteratura italiana moderna e contemporanea, «Sinestesie» ha scelto di pubblicare nel corso degli anni esclusivamente volumi a carattere monografico o tematico, dedicati ad argomenti specifici o ad autori particolarmente rappresentativi della nostra modernità letteraria (da Manzoni a Goldoni, da Carducci a d’Annunzio).

La presenza di un Comitato Scientifico formato dai maggiori studiosi delle Università italiane e straniere e di un prestigioso comitato di lettori anonimi garantiscono l’alta qualità scientifica degli studi proposti nei singoli volumi della collana.

Supplemento quadrimestrale in formato elettronico di «Sinestesie» è «Sinestesieonline» (www.rivistasinestesie.it), creato nel Maggio 2012. La Biblioteca di Sinestesie è infine una collana di letteratura italiana e studi comparati.

Sito internet: www.edizionisinestesie.it E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 


Vai allo Spoglio

SEICENTO & SETTECENTO Il titolo stesso della rivista definisce uno spazio d'indagine compreso convenzionalmente tra la fine della res publica cristiana, con la formazione della comunità scientifica intorno al nome di Galileo, e i paraggi della Rivoluzione francese; senza escludere peraltro eventuali sforamenti indotti dall'importanza dei temi a disposizione. Esso, inoltre, esclude subito l'opposizione consueta fra i due secoli, Seicento e Settecento; anzi, essi, qui per la prima volta, sono riuniti nel frontespizio di un unico periodico. L'articolazione interna di ciascun numero punta ad aprire con studi di carattere teorico, seguiti da contributi su temi particolari. Grande rilievo assumono poi anche le rassegne informative mirate e le recensioni, riservate agli approfondimenti e tese a suscitare dibattiti.

Per contattare la redazione: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Per maggiori informazioni: http://www.libraweb.net/


Vai allo Spoglio

SCHIFANOIA Palazzo Schifanoia venne eretto a Ferrara nel 1385 su commissione di Alberto V d'Este: voluto e pensato come un luogo di ristoro, in cui dedicarsi all'ozio, venne chiamato «Schifanoia» (letteralmente: schiva la noia) per sottolineare il suo carattere di divertissement. La rivista, che dal palazzo prende il nome, viene pubblicata a cura dell'Istituto di studi rinascimentali di Ferrara e ospita ricerche di argomento letterario, musicale, figurativo, architettonico e urbanistico, relative al periodo umanistico e rinascimentale italiano e europeo. L'Istituto organizza convegni, giornate di studio e, annualmente, la «Settimana di alti studi rinascimentali» su argomenti particolari e temi centrali della cultura e della vita associata europee, dalla fine del Trecento alla fine del Cinquecento, i cui Atti sono spesso pubblicati nella rivista.

Per contattare la redazione: lorenzo.gasparrini@libraweb.

Per maggiori informazioni: http://www.libraweb.net/


Vai allo Spoglio

RIVISTA DI LETTERATURA ITALIANA La rivista è nata dall'impegno a stimolare e accogliere contributi relativi a tutta l'area di ricerca italianistica (letteratura, linguistica, discipline filologiche) e si propone un'attenzione costante alle connessioni della letteratura italiana con il dominio romanzo e con altri ambiti geografici e linguistici.

La direzione è composta da docenti di Letteratura italiana, Letteratura italiana moderna e contemporanea, Storia della lingua italiana, Filologia romanza.

Per contattare la redazione: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Per maggiori informazioni: http://www.libraweb.net/


Vai allo Spoglio


RISCONTRI
  ( ISSN: 0392 - 5080 -  E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.).

Fondata nel 1979 e tuttora diretta da Mario Gabriele Giordano, “Riscontri”,  la Rivista che Mario Pomilio ebbe a definire “bella e severa”, ha sempre conservato la sua fondamentale connotazione così originariamente definita nell’Editoriale programmatico: “la fede in una cultura che non sia strumento in rapporto a fini prestabiliti, ma coscienza critica della realtà; non filiazione di precostituite ideologie, ma matrice di fatti e di comportamenti anche etici e politici: che insomma proceda e operi nel vivo della comunità civile non per dogmi ma per riscontri”.

A caratterizzarne l’attività vi è quindi un marcato spirito di audacia e di libertà. È quanto vuole simbolicamente rappresentare il logo adottato dalla Rivista: un’imbarcazione che sfida le colonne d’Ercole accompagnata dall’esergo: “Plus ultra”.

Operando al di fuori di ogni condizionamento che non consista nel rigore scientifico e nell’onestà intellettuale dei contributi, la sua impostazione è conseguentemente tale da consentire aperture sia in senso verticale che in senso orizzontale per cui “Riscontri” si offre oltre tutto come una singolare occasione di incontro e di confronto tra i vari livelli e le varie posizioni del mondo culturale e civile.

"Riscontri" (www.riscontri.net) è edita dal Terebinto Edizioni.


Vai allo Spoglio

Pagina 4 di 11